Teatro Colosseo - Torino

Programma Stagione 2017/2018

Nino D'Angelo: nuova data 13 aprile 2018
Dopo i sold out registrati in Italia, Germania e Svizzera con numeri da capogiro ed un pubblico straordinario, Nino D'Angelo torna a grande richiesta con "il Concerto 6.0" (...la festa continua)

Giulietta e Romeo_Balletto di Roma
on line il video promo dello spettacolo

telegram
Telegram è un servizio di instant messaging che potrete scaricare gratuitamente sul device che preferite per poi seguirci sul canale https://t.me/teatrocolosseo!
Vi aspettiamo!

fatture biglietti
Per scaricare le spese culturali è sufficiente il biglietto-scontrino fiscale (non verrà emessa fattura)
Chi desidera scaricare i costi dei biglietti deve comunicarlo al momento dell'acquisto per poter inserire i dati sul biglietto.
In un secondo momento non sarà più possibile

carta del docente e bonus diciottenni
Il buono è nominativo. Non è possibile utilizzarlo per altre persone e si può acquistare un solo biglietto per spettacolo.
Deve corrispondere esattamente al prezzo del biglietto poiché non è rimborsabile nè modificabile.

E' possibile prenotare i posti telefonicamente, inviare per mail il buono e ritirare i biglietti il giorno dello spettacolo.
Oppure venire direttamente alla cassa del teatro in orario 10-13/15-19 da lunedì a sabato

Teatro Colosseo
goran bregovic orchestra
11 Febbraio 2018
Three Letters from Sarajevo
Compositore contemporaneo, musicista tradizionale o rock star, non ha dovuto scegliere – ha combinato tutto per inventare una musica che è allo stesso tempo universale e assolutamente sua.

Cinque anni dopo l'album Champagne for Gypsies , Goran Bregovic torna con una nuova produzione incentrata sul tema della diversità religiosa e della coesistenza pacifica: "Three Letters from Sarajevo", uscito con Universal il 6 ottobre 2017.

Bregovic porta in sé il melting pot che prova a raccontare nel nuovo album. «Io sono di Sarajevo, sono nato su una frontiera: l'unica dove si incontravano ortodossi, cattolici, ebrei e musulmani. Mio papà è cattolico, mia mamma è ortodossa, mia moglie è musulmana. E mi sento anche un po' gitano, forse perché per mio padre, colonnello dell'esercito, era inaccettabile che facessi il musicista, un mestiere "da gitano", come diceva lui».  

E' infatti la storia di Sarajevo con le sue tante credenze, identità, con i suoi complessi paradossi che ha ispirato il nuovo album di questo nativo di Sarajevo, Goran Bregovic.
Per l'occasione all'album hanno partecipato voci meravigliose ed esplosive: Bebe, Riff Cohen, Rachid Taha, Asaf Avidan.

In concerto Goran Bregovic sarà accompagnato da un orchestra di 19 elementi.

11 Febbraio 2018 18:00


Teatro Colosseo
VIA MADAMA CRISTINA, 71 - 10125 TORINO // T 011 6698034 - 011 6505195